Maniglioni antipanico

Manutenzione maniglioni antipanico Alghero, Nuoro, Olbia, Tempio Pausania, Sassari

Paura, confusione, panico, sono le principali sensazioni che tutti proviamo quando siamo costretti ad abbandonare l’ambiente di lavoro, o un negozio che stiamo visitando, a causa di pericoli come ad esempio un incendio o una situazione particolare che richieda un’evacuazione. Molto spesso sono anche sensazioni che rendono più difficoltosa la fuga verso gli spazi esterni, Proprio per queste ragioni è necessario poter raggiungere un luogo sicuro attraverso vie e uscite di emergenza o di sicurezza.

Tutte le porte sulle vie di uscita devono essere controllate per assicurare che si aprano facilmente. Ogni difetto va riparato al più presto. Il  D.M. 10 Marzo 1998 allegato VI è il riferimento normativo per operare secondo la Regola d’arte.
  • Normativa dei maniglioni antipanico

    I maniglioni antipanico manutenuti ad Alghero, Nuoro, Olbia, Tempio Pausania, Sassari, meglio definiti come dispositivi di apertura manuale, vengono applicate alle porte di uscita o installate lungo le vie da percorrere durante l’esodo. I maniglioni antipanico vengono azionati manualmente dalle persone che stanno sfollando, per favorire una rapida apertura e permettere l’esodo in maniera efficace. La modalità di applicazione è sancita nelle norme di prevenzione incendi e, in luoghi di lavoro, nel D.M. 10 marzo 1998.

  • Requisiti dei maniglioni antipanico

    I requisiti tecnici dei nostri maniglioni antipanico a Sassari, Tempio Pausania, Olbia, Nuoro e Alghero, sono riportati nelle relative norme di prodotto:

    • UNI EN 179 – requisiti di costruzione, prestazione e verifica dei dispositivi di emergenza che vengono azionati meccanicamentetramite una maniglia a leva o una piastra di spinta, con lo scopo di raggiungere un’uscita di sicurezza in una situazione di emergenza sulle vie di fuga.
    • UNI EN 1125 – requisiti di costruzione, prestazione e verifica dei maniglioni antipanico per uscite di sicurezza azionati meccanicamente tramite una barra orizzontale a spinta oppure una barra orizzontale a contatto, specificatamente progettati per l’utilizzo in una situazione di panico sulle vie di fuga.

    Le singole norme appena elencate descrivono anche le caratteristiche dell’esodo da considerare:

    • Uscite di emergenza: solitamente utilizzate da persone addestrate nell’utilizzo delle uscite e dei dispositivi installati sull’uscita stessa nelle quali si ritiene che non si verifichino fenomeni di panico, come luoghi di lavoro, ospedali, negozi.
    • Uscite antipanico: presenti in quei luoghi dove possono verificarsi situazioni di panico e frequentati da un numero di persone più alto che non conoscono i luoghi e i dispositivi installati sulle porte come ad esempio i locali di pubblico spettacolo o le scuole.

Contattaci per informazioni sulla manutenzione dei maniglioni antipanico ad Alghero, Sassari, Nuoro, Olbia e Tempio Pausania.

Modulo contatti

Invia un'email
Informativa sulla Privacy
Informativa:
Testo completo Informativa Privacy

ELMI SRL - S.S. 131 km 220, 200
Reg. Ottava, Via Spina Bortigali 182, 07100 Sassari, SS
Tel: 079 392048 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P. IVA 01961950902


© Copyright 2019 Elmi s.r.l. - Tutti i diritti sono riservati
Powered by Silene Marketing - Crediti